• +39 0545 280889
  • info@festasanmichele.it

MEDITERRANEO CONTEMPORANEO

Sabato 28 settembre.

ore 21.15

Il concerto prende il nome dall’omonimo duo, in apertura, formato dal grande musicista di origini  Albanesi Redi Hasa al violoncello e da Rocco Nigro alla fisarmonica, uno dei più noti artisti della scena musicale salentina. Un repertorio di brani inediti e melodie inusuali, composizioni ispirate alla ricerca dell’essenzialità, portano a galla qualcosa di inatteso. Radici musicali che congiungono due sponde del Mediterraneo, evocando sonorità ancestrali che attingono dalla grande tradizione dei Balcani e del Sud Italia e la portano verso esiti molto vicini alle invenzioni e al clima della migliore musica contemporanea.

A concretare lo spazio scenico è il gesto danzato dell’Emporio del Sale – con la sapiente direzione artistica di Moira Cappilli e Sabrina Felli – mai sazio di quel mare nostrum che disseta e nutre, che prende e lascia speranza. I suoni del violoncello e della fisarmonica ricompensano pienamente quella visione di tradizione al presente che è soggetto continuo di ricerca della stessa compagnia. La danza in questo appuntamento è una tradizione corale che varia nel tempo, inciampando allegramente in drastiche innovazioni, ma tenendo ben stretta la radice comune legata al rapporto con l’uomo. Le danzatrici, ancorate a quell’essenza del sud, compiono gesti ieratici. Dentro all’oggettività del movimento c’è un senso di inquietudine e mistero. Corpi che si cercano e tentano di identificarsi in una specie di nuovo mondo, di farsi e ri-farsi comunità. Ciò che si riconosce ha un ritorno dentro, il riverbero di un frammento che ci appartiene. Il gesto come il suono ritorna reiterato. Immagini che si toccano e si sfiorano seppur ovattate da una sonora nostalgia e inquieta saggezza. Il mare è nei suoni, in colori e sapori diversi ma come una costante.

Dopo il viaggio, il ritorno. Il ritorno al folk, quello più caldo. Il punto di partenza, l’origine. Le tradizioni del Sud Italia raccontati da un trio d'eccezione, NOEMI VALZANO (voce e tamburo), GIUSEPPE PRESICCE (violino, mandola) e MARCO LIVERANI (pedal steel guitar, weissenborn, chitarra elettrica, loop). Anche qui, i brani della tradizione popolare del Sud Italia trovano una nuova espressione unendo l'antico al moderno, voci arcaiche incontrano corde elettriche regalando sonorità inedite.

La notte è ancora lunga e come in una piazza d'estate ci si ritrova. Siete tutti invitati. L’invito è al ballo. Per un epilogo di festa e comunità.

------------------------------------------------------

LINE-UP

REDI HASA – Violoncello

ROCCO NIGRO – Fisarmonica

NOEMI VALZANO – Voce e tamburo

GIUSEPPE PRESICCE – Violino, mandola

MARCO LIVERANI – Pedal steel guitar, weissenborn, chitarra elettrica, loop

DANZATRICI Emporio del Sale – Coreografia e direzione Moira Cappilli e Sabrina Felli